Mission

 LA DIFFERENZIAZIONE DEI RIFIUTI

Il servizio di raccolta dei rifiuti è caratterizzato dall’elevata differenziazione dei rifiuti al fine di consentire il massimo recupero e garantire il corretto smaltimento della parte non recuperabile. Per questo motivo si richiede ai cittadini di effettuare un accurata raccolta differenziata dei rifiuti prodotti.

Nel rispetto dell’autonomia degli enti locali soci/clienti è stata data la massima libertà di scelta nella gestione dei servizi richiesti a mezzo di apposite e single convenzioni. La raccolta avviene attraverso tre distinte modalità:

LA RACCOLTA A DOMICILIO

È prevista per i rifiuti organici (umido), la frazione secca indifferenziata,il vetro e le lattine, la carta, la plastica, il verde domestico, il tal quale ed i rifiuti ingombranti. Le diverse tipologie di rifiuti sono raccolte con frequenza specifica in giornate concordate con le amministrazioni locali e cercando di ottenere la massima efficienza possibile.

LA RACCOLTA PRESSO PIATTAFORME (ECOCENTRI)

Prevede l’utilizzo di apposite piattaforme ecologiche (ecocentri) di proprietà comunale dove i cittadini residenti possono conferire le seguenti tipologie di rifiuti: legno, ferro, beni durevoli, (lavatrici, monitor, televisori, frigoriferi, componenti elettronici) ingombranti, inerti, olii esausti, batterie esauste e frazione verde.

LA RACCOLTA PRESSO CONTENITORI DISLOCATI SUL TERRITORIO

La raccolta di pile e medicinali, indumenti,  avviene presso specifici contenitori che le varie amministrazioni comunali hanno dislocato sul territorio:


La S.A.S.O.M. attraverso contratti con impianti e centri autorizzati è in grado di provvedere allo smaltimento dei rifiuti.

Alcune tipologie di materiali riciclabili (carta e cartone, plastica, legno) vengono conferite ai vari consorzi di filiera per essere riutilizzati come materie prime per la produzione di nuovi materiali anche con funzioni differenti da quelle originarie. Lo smaltimento dei rifiuti che per loro natura non sono recuperabili avviene mediante conferimento agli impianti di termovalorizzazione, che servono per la produzione di CDR  (combustibile derivato dai rifiuti).



Cosa ti serve?

  • Attrezzature e contenitori
  • Raccolta porta a porta
  • Dove lo butto?
  • Ritiro ingombranti
  • Pulizia strade
  • Calendario porta a porta
  • t
  • t

Area riservata